• Santino Santinelli

Palermo, la nuova Capitale Italiana della Cultura


La città di Palermo è stata eletta "Capitale Italiana della Cultura" per il 2018.

L'importante riconoscimento, che contribuirà a sostenere economicamente diversi progetti culturali, è un importante strumento per la città, che negli ultimi anni sta vivendo un'importante sviluppo turistico e che cerca di liberarsi da certi pregiudizi che troppo spesso la legano alla malavita, senza riconoscerle alcun aspetto positivo.

Nel 2014, il Ministro della Cultura Dario Franceschini ha avviato questo progetto, ispirandosi a quello della "Capitale Europea della Cultura". Proprio nel 2014, infatti, l'Europa assegnò il prestigioso riconoscimento alla città di Matera, che sarà Capitale Europea della Cultura nel 2019.

Dal 2014, quindi, ogni anno il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo sceglie una commissione di sette esperti che nomina la città che beneficia del riconoscimento nell'anno successivo.

Il suo obiettivo è quello di valorizzare i beni culturali e paesaggistici della città, così come migliorare i servizi ai turisti. Senza dubbio, comunque, essere Capitale Italiana della Cultura, significa ottenere una promozione turistica importante.

Nel 2015, le prime città italiane che hanno beneficiato di questo titolo sono state ben cinque: Ravenna, Cagliari, Lecce, Perugia e Siena. Dal 2016 viene eletta una sola città e in quell'anno è stata Mantova, quest'anno è la volta di Pistoia, per finire il prossimo anno proprio con Palermo. Nel 2019 non ci sarà alcuna città a beneficiarne, perché sarà proprio la volta di Matera, che sarà la protagonista culturale di tutta l'Europa insieme alla città bulgara di Plovdiv.

La città di Palermo non era l'unica candidata per il 2018, ma è stata la città che ha avuto i requisiti migliori per ottenerne il riconoscimento. Le altre città erano: Alghero, Aquileia, Comacchio, Ercolano, Montebelluna, Recanati, Settimo Torinese, Trento ed Erice.

L'attuale sindaco di Palermo Leoluca Orlando ha manifestato la sua grandissima gioia, soprattutto perché il capoluogo siculo non aveva superato i requisiti per la candidatura a Capitale Europea della Cultura per il 2019.

Come è stato detto precedentemente, la città di Palermo sta lavorando molto per migliorare la sua immagine e per valorizzare la sua cultura. Nel 2015, infatti, è stato realizzato un percorso arabo-normanno che è stato riconosciuto dall'Unesco patrimonio dell'umanità e che coinvolge, oltre al capoluogo siculo, anche le città di Monreale e Cefalù. Inoltre quest'anno Palermo è anche stata eletta Capitale dei Giovani e per tutto il 2017 il comune ospiterà molti eventi studiati proprio per loro.

Palermo, quindi, può finalmente cominciare a vivere un futuro migliore, fatto di cultura e di legalità, ovviamente.

Leggi un articolo molto interessante a riguardo qui:

http://palermo.repubblica.it/cronaca/2017/01/31/news/palermo_capitale_della_cutlura_2018-157291798/

(foto: ansa.it)

#Palermo #Sicilia #CapitaleItalianadellaCultura #Italia #Italy #Italianculture #culture #culturaitaliana

0 visualizzazioni
Italian Skype Lessons Brand
  • Facebook Classic
  • Twitter Classic
  • Instagram Social Icon
  • LinkedIn Social Icon